Step4

Step4 è una impresa sociale non profit creata a Milano nel dicembre 2014 da un gruppo di professionisti con lunga esperienza nella ideazione, redazione, implementazione e amministrazione di progetti di Educazione alla Cittadinanza Globale, finanziati dai principali donatori pubblici e privati, europei e italiani. La mission di Step4 è di far crescere modelli e pratiche innovativi di sostenibilità economica, sociale e ambientale, promuovere l’educazione alla cittadinanza mondiale attiva e la diffusione della cultura della gestione del ciclo di progetto per migliorare l’efficacia e di impatto degli interventi educativi e sociali. L’impresa nasce a seguito un percorso di formazione e accompagnamento nell’ambito del bando Start-up imprese sociali, promosso dall’Unione italiana delle camere di commercio e realizzato da Formaper, agenzia speciale della Camera di Commercio di Milano. Step4 è specializzata nel capacity building delle organizzazioni del terzo settore, nello sviluppo di campagne di comunicazione sociale e advocacy e nella ideazione e gestione di progetti innovativi di cittadinanza globale attiva.

Associazione Ciessevi

Ciessevi – Centro servizi per il volontariato Città Metropolitana di Milano – è operativo dal 1998 con il mandato stabilito dalla Legge quadro sul volontariato 266/91, di “essere a disposizione delle organizzazioni di volontariato con la funzione di sostenerne e qualificarne l’attività”. Nel territorio milanese operano circa 2.000 organizzazioni di volontariato con 82.000 volontari. Le attività svolte riguardano il sociale, la salute, la promozione della cittadinanza attiva, la tutela e cura dell’ambiente, la crescita della cultura e la formazione sportiva. All’interno delle diverse attività di Ciessevi, grande importanza riverse la promozione del volontariato con progetti specificatamente rivolti ad interlocutori diversi come: volontariato e scuole, volontariato ed impresa, colloqui di orientamento per aspiranti volontari, giustizia riparativa, consulenze sulla promozione del volontariato alle associazioni, organizzazione di eventi di promozione del volontariato e la formazione di Università del Volontariato ® su tutti i temi che attengono l’ambito della promozione.

Associazione Non Riservato

Non Riservato è un network aperto a vocazione produttiva, fondato come Associazione di Promozione sociale alla fine del 2014 da un primo nucleo di 16 organizzazioni che hanno preso parte al percorso di progettazione. Le realtà che lo compongono, oggi 25, sono accomunate dall’utilizzo della creatività come veicolo di trasformazione sociale e culturale e riappropriazione dello spazio pubblico. Non Riservato produce progetti che uniscono le molteplici discipline dei suoi associati; queste spaziano dall’arte pubblica ai giochi urbani, dagli sport urbani alla performance, dalla street art, all’architettura e al design. Attraverso la progettazione e la realizzazione di interventi creativi negli spazi pubblici, Non Riservato intende attuare processi innovativi di cittadinanza attiva, attraverso l’adozione di strumenti creativi per trasformare la relazione tra le persone e con la città, migliorare l’aspetto dei luoghi e la loro percezione da parte di chi li abita, creare comunità stabili o anche effimere attorno a obiettivi condivisi. Il network riunisce chi ne condivide la filosofia e gli obiettivi, chi vuole sperimentare nuovi modelli organizzativi e di produzione, e quanti si ritrovano accomunati da un desiderio comune di riconquista degli spazi pubblici, attraverso creatività e processi partecipati.

Eppela

La piattaforma Eppela è il primo portale italiano di crowdfunding reward based e la prima piattaforma italiana per numeri della community e dei progetti. Eppela ha avviato insieme al Comune di Milano la piattaforma di crowdfunding civico ed è la piattaforma di riferimento di Regione Piemonte. Ha partnership con Poste Italiane, Fastweb, Nastro Azzurro, Enel e altri. Lavora con Fondazione CRT e con l’iniziativa Funder 35 di Fondazione Cariplo. 

 

Do you speak global è un progetto promosso da Step4 insieme a Ciessevi e Non Riservato, con la partecipazione di Eppela, Zona geografia di DeAgostini scuola e il sostegno di Fondazione Cariplo. Il progetto si propone di sviluppare modello di intervento replicabile di Educazione alla cittadinanza globale all’interno della programmazione didattica delle scuole secondarie di I grado, migliorando la qualità dei processi formativi di un gruppo scuole pilota del territorio di Milano e promuovendo, in accordo con i programmi MIUR (PON 2014-2020), il loro ruolo chiave nel  favorire “lo sviluppo delle competenze trasversali, sociali e civiche, che rientrano nel più ampio concetto di promozione della cittadinanza globale, al fine di formare cittadini consapevoli e responsabili in una società moderna, connessa e interdipendente”. L’approccio proposto prevede che le scuole stesse siano proattive e in grado di orientare gli studenti nella possibilità di applicare concretamente le competenze acquisite impegnandosi personalmente nel promuovere azioni a beneficio del proprio territorio di residenza ed attivandosi nel loro ruolo di cittadini attivi e globali. Il progetto prevede di testare sia le più valide e innovative tecniche di ECG sia gli strumenti più smart per misurare e valutare le competenze di cittadinanza globale acquisite. Le scuole coinvolte sperimenteranno un percorso che coniugherà la formazione degli insegnanti, l’implementazione “assistita” di Unità didattiche di apprendimento sui temi dell’ECG, di attività di crowdfunding civico e di iniziative di sensibilizzazione comunitaria creativa. Il valore aggiunto del progetto sarà quello di utilizzare la sperimentazione per finalizzare e diffondere un modello di intervento replicabile in altre scuole italiane in armonia con i programmi MIUR (PON 2014-2020), in particolare quelli di Cittadinanza globale.