Sapere70%
Saper fare80%
Saper essere90%
Saper fare con gli altri100%

Quali sono gli elementi che non possono mancare in un percorso di Educazione alla cittadinanza globale?*

Protagonismo
  • al centro di tutto sta il soggetto che apprende,  le sue caratteristiche e i suoi bisogni, la sua autonomia di opinione e la libertà di esprimersi nel proprio percorso di apprendimento
  • le competenze chiave da attivare sono l’autonomia critica, il senso di responsabilità, la capacità di prendere decisioni individuali e collettive e di agire in modo partecipato, anche in condizioni di incertezza
Diversità
  • comprendere e vedere le connessioni che esistono tra i grandi problemi che la comunità internazionale deve affrontare per un futuro umano e ecosostenibile
  • mettere in evidenza l’interdipendenza planetaria tra le persone, le culture, gli stati, le società, i Nord e i Sud del mondo, tra i fenomeni locali e quelli globali
  • ricercare la consapevolezza degli effetti globali sulle azioni locali e viceversa
  • stimolare una curiosità e un desiderio di sapere più ampi, rivolti alla complessità del mondo, per innescare una consapevolezza dell’esser cittadino del mondo, capace di una solidarietà empatica, rivolta a tutti coloro a cui vengono negati i diritti
Relazioni
  • per un apprendimento reciproco e per instaurare relazioni di cooperazione e scambio interculturale
  • interagisce con il territorio dal locale al globale e si propone di affrontare tematiche significative per lo sviluppo di relazioni più eque, sostenibili e interculturali tra territori diversi del pianeta
  • stimola i diversi attori del territorio (pubblici e privati) ad interagire e a costruire percorsi di partenariato e coprogettazione
Cambiamento
  • promuove riflessioni, azioni e comportamenti per la costruzione di una cittadinanza attiva estesa a tutto il pianeta
Conoscenze
  • propone percorsi trasversali, interdisciplinari o pluridisciplinari
  • promuove contesti in cui siano valorizzati diversi saperi e competenze, assieme alla consapevolezza sui loro limiti.
  • si sviluppa intorno a “problemi” definiti e costruiti dai soggetti partecipanti e adeguati quindi alla loro età e interessi, attraverso metodologie cooperative e interattive
  • valorizza le diversità e le differenze (dei partecipanti, dei punti di vista sul problema) come una risorsa per ricercare soluzioni interculturali e ecosostenibili.
Politica
  • affinché siano basate sul rispetto dei diritti umani e quindi più giuste ed ecosostenibili
  • rappresenta un percorso di crescita sociale: si fonda su una accurata analisi del pregresso, identifica chiaramente l’innovazione apportata e si pone in un’ottica di sostenibilità a lungo termine
  • permette di esplicitare in modo chiaro ed inconfondibile la visione e il ruolo degli attori della società civile che lo promuovono
  • permette un processo inclusivo e sostiene le voci, le esperienze, le proposte dei cittadini dei Sud del Mondo
  • coinvolge le istituzioni (nazionali, locali, internazionali)
  • si rapporta con i media e utilizza nuove forme di comunicazione e linguaggi (Nuove Tecnologie)

E quali strumenti possiamo usare per misurare se, oltre alle conoscenze e alle sensibilità (importantissime), gli studenti hanno anche acquisito delle competenze spendibili nella vita quotidiana?

Compiti di realtà

Saranno presentati al corso di formazione Agire e valutare le competenze di cittadinanza mondiale, Milano 26.27.28 febbraio 2018

Prove di valutazione

Saranno presentati al corso di formazione Agire e valutare le competenze di cittadinanza mondiale, Milano 26.27.28 febbraio 2018

Griglie di valutazione

Saranno presentati al corso di formazione Agire e valutare le competenze di cittadinanza mondiale, Milano 26.27.28 febbraio 2018

Focus group

Saranno presentati al corso di formazione Agire e valutare le competenze di cittadinanza mondiale, Milano 26.27.28 febbraio 2018

Contenuti liberamente ispirati a: "Educare alla cittadinanza mondiale" Documento di riferimento della Piattaforma Educazione alla Cittadinanza Mondiale e "Educazione alla cittadinanza mondiale. TEMI E OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO", Organizzazione delle Nazioni Unite per l’educazione, la scienza e la cultura